COME GUADAGNARE 400€/MESE GRAZIE AD AMAZON ENTRO I PROSSIMI 6 MESI

Side Hustle Freelancer

COME GUADAGNARE 400€/MESE GRAZIE AD AMAZON ENTRO I PROSSIMI 6 MESI

Vi riporto questo articolo che vi guiderà passo passo alla creazione di un sito che sfrutta il programma di affiliazione di Amazon.

Leggete con attenzione per capire come è possibile avere guadagni passivi in poco tempo!

Cosa è il programma di affiliazione di Amazon?

Conosciuto anche come Amazon Associates, il programma di affiliazione di Amazon, paga su commissione gli affiliati.

Il concetto è semplice, no? Nella pratica può sembrare più complesso, ma in realtà non è così, anche perché sfruttiamo tutti i benefici dell’Affiliate Marketing:

  • Nessun costo di produzione
  • Nessun costo di spedizione
  • Nessun contatto con clienti per resi/reclami

Tutto ciò faremo sarà:

  • Trovare prodotti di nicchia
  • Creare un funnel verso i “nostri” prodotti

La cosa positiva è che riceveremo una commissione per tutti gli altri oggetti che verranno comprati insieme a quello che abbiamo proposto!

Considera anche che i tuoi link riporteranno ad Amazon, il che vale a dire che il sito che stai proponendo ha un trust del 100% da tutta la popolazione.

TRANQUILLO, ORA PARTO CON LA GUIDA PASSO PASSO, NON MI LIMITO A DIRTI COSA E’ L’AMAZON AFFILIATE COME TUTTI I SITI CHE HAI APERTO FINO AD ORA

La strategia per arrivare a guadagnare 400€ partendo da zero

La cosa che mi chiedevo più spesso era “ma come posso guadagnare con l’affiliate se nessuno mi conosce, non ho un canale youtube e non sono un influencer?”

In realtà esistono diversi modi, tra cui Ads, ClickFunnel e Blog/sito + SEO.
La base è sempre la stessa: trova le persone che hanno un bisogno o voglia di comprare, indirizzale su Amazon “incantandole” e lascia che comprino!

No, sul serio, è così veramente.

La scelta che trovo più utile a favore di chi non ha soldi da investire è una “Sito + SEO” (Hosting gratuiti o su fornitori come Siteground per scalare il ranking di Google).

P.S. Cosa vuole dire avere un buon punteggio SEO? Brevemente significa creare articoli con contenuti titoli che salgano la classifica di Google.

Quello che però faremo è evitare titoli “saturi” come “migliori smartphone 2018”, ma useremo titolo più specifici come “migliori smartphone novembre 2018 sotto i 200€”.
Può non sembrare, ma anche titoli così lunghi hanno un alto tasso di ricerca.

Questa è la base per arrivare nel giro di qualche mese ad avere una rendita passiva da Amazon.

Cosa dobbiamo realizzare?

Abbiamo capito che sfruttare un sito web utilizzando delle buone strategie di SEO è una tattica vincente… ma cosa devo fare effettivamente? Questo è quello che mi chiedevo sempre, fino a quando non l’ho capito:

  1. Scegliere una macro-nicchia (fotografia, armi, mobili, giochi, moda, tech…)
  2. Creare articoli su 1 singolo prodotto o classifiche su più prodotti, recensendoli e paragonandoli
  3. Utilizzare un linguaggio e una grafica accattivante e inserire i nostri link di referal

L’obiettivo sarà quello di arrivare ad un punto in cui il tuo sito viene considerato come centrale per l’acquisto di un determinato prodotto, guadagnare la fiducia dei lettori.

Ma dovremo partire cercando su Amazon i prodotti della nostra macro nicchia e creare articoli su di essi (es. 10 coltelli sotto i 150€ –> nicchia “armi”)

Selezione della nicchia

Come dicevo prima, il mio consiglio è quello di scegliere una macro-nicchia, andando a scegliere nicchie più specifiche rischiamo di rimanere senza materiale nel breve periodo.

E’ bene iniziare con una nicchia che ci appassioni e che quindi ci permetta di lavorare stimolati.

Per scegliere una nicchia se in difficoltà sfruttate Amazon e Google trends, per capire dove piazzarvi al meglio sul mercato!

Scegliere il prodotto migliore

Non ti vieto di vendere articoli da 10€, ma ti consiglio di avere uno standard tra i 50€ e i 250€.

Questo per riuscire ad arrivare ai 400€/mese e superarli!
Non avere paura, ti stai letteralmente affacciando sul mondo o su tutta l’Italia, è pieno di persone che comprano prodotti a queste cifre.

Considera che guadagni una percentuale tra il 5 e il 12% quindi più è alto il prezzo, più ci guadagni.

Stima i guadagni in base ai prodotti e migliora il tuo SEO

Stimare quali prodotti sono migliori di altri non è facile, qui arriva il primo intervento di analisi che dovrai affrontare.

1. RICERCA

Ti consiglio di cercare se c’è una classifica del prodotto che hai scelto andando su Google e digitando “Top” o “Migliori” più quello che vuoi “vendere”.

2. APPUNTI E ANALISI

A questo punto osservare i primi risultati in classifica, entrare nei vari siti e verificare se puoi metterti in competizione e fare di meglio, oppure se è meglio cambiare prodotto.

3. RICERCA ORGANICA

Con ricerca organica intendo di utilizzare qualche tool o report realizzati nell’ultimo periodo sugli oggetti più ricercati.

Scelta delle keyword

Ora, senza perdere tempo, ci sono 3 tipi di ricerca con 3 tipi di clienti:

  1. Quelli che scrivono “*nome prodotto* Amazon” o “Vendita *nome prodotto*”, questi sono i clienti con il tasso di acquisto più alto
  2. Quelli sche scrivono “top 10 *nome prodotto*” o “Recensione prodotto“, questi sono quelli con una percentuale di acquisto del 50%
  3. Tutte le altre ricerche, dove forse si arriva all’1% tasso di acquisto

Quello che dobbiamo fare è sfruttare chi cerca recensioni e classifiche, perché saranno gli unici a cui non apparirà il sito del venditore direttamente!

Consigli per aumentare le rendite

Se hai tempo e voglia da investire ti offro alcuni consigli:

  • Avere 2/3 siti e non soffermarti su 1
  • Collegare social ai tuoi siti
  • Affiliarti con Amazon italia e anche US per avere un mercato più ampio su cui agire

Se vuoi investire del denaro invece, puoi creare banner su Instagram o Facebook che rimandino al prodotto che “sponsorizzi” o direttamente al tuo sito!

 

Spero che il mio articolo ti sia stato utile! Nel caso commenta e condividilo!

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento